…A Bit Of Red…

locABORblog

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì scorso, presso la sim di MetaLES,
sotto la direzione artistica di Ux Hax,
Romy Nayar e Lanjran Choche, che ringraziamo ancora per l’invito
e per la disponibilità con la quale ci hanno accolti fin da subito,
c’è stata l’inaugurazione della nostra nuova installazione
dal titolo ‘A Bit Of Red’, un lavoro dedicato ad un’icona
della letteratura mondiale, nata agli inizi del secolo scorso
dalla penna di Gaston Leroux, ovvero: il Fantasma dell’Opera.
L’intervento che abbiamo cercato di mettere in atto, sia io che Kicca,
avvicinandoci in punta di piedi a questo vero e proprio
mostro sacro del romanticismo gotico, in chiave moderna,
é stato semplicemente quello di interpretare alcune delle immagini
più potenti, dal punto di vista della narrazione emotiva,
che proprio grazie alle numerose trasposizioni del testo originale
in territori inesplorati e congeniali, quali il teatro, il cinema e la televisione,
sono entrate di diritto a far parte dell’immaginario comune.
Un esempio perfetto di questo meccanismo è rappresentato dallo straordinario
musical scritto nel 1986 da Andrew Lloyd Webber, che nel 2004 divenne
addirittura un film, acclamato dallo stesso compositore.
Non a caso lo abbiamo preso come punto di riferimento assoluto
nella ricerca del materiale per iniziare i lavori sulla piattaforma virtuale.

Il riferimento al colore rosso presente nel titolo del lavoro, invece,
lo si deve alla decisione di utilizzare due fra i simboli a noi più cari,
quello della rosa e del cuore, che qui diventano il filo conduttore per un viaggio
ideale all’interno dei singoli frammenti che abbiamo scelto di raccontare.
Il tutto su un impianto anomalo e per certi versi ostile:
una soluzione di spazi e di volumi elementari che, nelle nostre intenzioni,
rappresentano al meglio la trasfigurazione verso il ‘non luogo’ che pervade
il vuoto teatrale, quello del dietro le quinte e dei sotterranei, per intenderci,
dove si svolgono gran parte delle vicende narrate nel romanzo.
Per godere appieno dell’esperienza della visita vi suggeriamo
di impostare il cielo ‘  [NB] Sepia 0000  ‘, un buon livello grafico
ed una draw-distance non inferiore ai 500 mt.
L’esposizione rimarrà aperta fino al 21 di Ottobre.

Nuove frontiere per la comunicazione

Ho letto con molto interesse un bell’articolo intervista sulle nuove figure istituzionali 
contemplate attualmente dalla Linden nei riguardi di quelli che una volta
venivano chiamati, anche un po’ romanticamente, mentor…
L’articolo, che potete leggere in versione integrale a questo link:

http://www.mysecondlife.it/comunicazione-second-life-0503.html/comment-page-1#comment-844

è stato pubblicato da Rudy Bandiera su http://www.mysecondlife.it/
e arricchito del video che trovate qui nel post :°)